In gergo tecnico si chiama GUI (Graphical User Interface) e, anche se non ci badiamo più di tanto, ne siamo costantemente circondati: la usiamo ogni volta che accendiamo il computer, diamo un’occhiata al nostro smartphone o scarichiamo l’ultima app col nostro tablet.

flat-design-02

Si tratta di come viene disegnata la modalità in cui l’utente interagisce con la macchina, manipolando oggetti grafici, cliccando sulle icone o strisciando col dito. Contrariamente a quello che è avvenuto in tanti anni, sembra che la nuova interfaccia Microsoft (denominata Metro, adottata per Windows 8) stia riscuotendo un grande successo in termini di gradimento estetico.
flat-design-03

In effetti il flat design (letteralmente “design piatto”) sta rapidamente invadendo il web, le app e i sistemi operativi, quindi non solo sui siti: nei prossimi tempi vedremo un appiattimento grafico di tutte le interfacce digitali.

Pare che stia finendo la moda – molto imitata – inaugurata da Apple con gli iPhone: ombreggiature, angoli stondati e riflessi vetrosi che negli ultimi anni hanno dilagato ovunque. È il cosiddetto skeumorfismo – vedi immagine a fianco – cioè la riproduzione grafica di interfacce fisiche in ambienti digitali.

Nel flat design icone e immagini hanno colori non sfumati, perdono gli angoli arrotondati e sono spesso quadrate. L’effetto è piacevole e al passo con l’estetica minimalista del momento. Facebook, Google (e presto anche la nuova interfaccia Android) hanno un look decisamente flat e ci si aspetta che anche Apple, da sempre regina del design, si adegui con la presentazione del nuovo sistema operativo per i dispositivi mobili.


Aggiornamento WWDC giugno 2013

L’Apple Worldwide Developers Conference 2013 ha confermato i rumors: la presentazione in anteprima del nuovo sistema mobile ha apportato nuove funzioni, aggiornamenti più o meno importanti e soprattutto una nuova interfaccia minimale e piatta. Non proprio bidimensionale tout court, visto che ombre e trasparenze nelle animazioni danno l’illusione di una certa profondità, tuttavia le previsioni erano fondate. La versione ufficiale di iOS 7 sarà disponibile per il download in autunno e, per dirla tutta, non ha incontrato un gradimento unanime: molti utenti hanno criticato aspramente il nuovo look.
A prima vista non ci sembra affatto male, appare fresco e decisamente attuale; non ci resta che attendere l’autunno per poterlo sperimentare concretamente.


flat-design-04